Successo per la serata del “Gran Galà” delle Orchestre Scolastiche

Gran-Gala-delle-orchestre-scolastiche
Gran-Gala-delle-orchestre-scolastiche

Giove pluvio non è stato clemente, nonostante fosse tutto pronto, alle 20.30 quando si stava per partire, una pioggerellina ci ha bloccato.

La serata si è svolta in acustica, grazie al vicesindaco Antonio Mainardi,  all’interno della casa del cittadino.

Uno scambio culturale e musicale che avrà un seguito.

Stiamo pensando, insieme al maestro Espedito De Marino, che ringraziamo per la sua disponibilità, di far diventare il Galà delle Orchestre scolastiche un appuntamento annuale e allargarlo a livello regionale a tutti gli istituti che vorranno partecipare.

I ragazzi del liceo Alfano 1° e dell’Istituto Pacinotti si sono esibiti in una scaletta ridotta ma piena di musicalità.

Grazie al nostro gruppo, grazie ai collaboratori, grazie a Edda Cioffi e grazie a tutti coloro che hanno, nonostante la pioggia, fatto si che tutto si concludesse nel migliore dei modi.

COMUNICATO STAMPA

Angri Città d’Arte. Il Gran Galà delle Orchestre scolastiche avrà una seconda edizione

E’ un progetto ambizioso quello della Pro Loco, nel 2024  portare in città le orchestre scolastiche di tutta la Regione Campania.

Nonostante la pioggia, la serata del primo giugno, dirottata all’ultimo istante nella sala del cittadino, dove si svolge il consiglio comunale, è stata ricca di soprese e nuovi scambi culturali e musicali.

La dichiarazione del Maestro Espedito De Marino

E’ stata un’accoglienza graditissima – ha dichiarato Espedito De Marino – uno dei direttori d’orchestra che ha dovuto rivedere il programma di esibizione in virtù della pioggia.  Siamo certi  che questo progetto voluto e ideato dal presidente Aldo Severino, che ringrazio,  sarà un progetto che avrà successo”.

Il presidente Aldo Severino

Il presidente della Pro Loco Aldo Severino ha tenuto a sottolineare che dall’anno prossimo si attiverà per organizzare una commissione rivolta a professionisti, docenti, artisti, tecnici e quanti vorranno partecipare all’interno dell’associazione di promozione turistica del territorio,  che avrà il compito di  incardinare tutto l’iter organizzativo per far diventare il Gran Galà delle Orchestre scolastiche un appuntamento annuale ma soprattutto un evento che coinvolga le scuole, non solo quelle ad indirizzo musicale di tutta la regione Campania e perché no anche da fuori regione.

La dichiarazione del vicesindaco e assessore alla cultura Antonio Mainardi

“Una bellissima iniziativa che ha visto coinvolti molti giovani studenti musicisti, il clima avverso non ha fermato la voglia di esibirsi degli artisti. Un plauso agli istituti scolastici presenti, ai maestri e alla Pro Loco, col presidente Aldo Severino sempre disponibile per offrire alla nostra città momenti culturali. Attendiamo con ansia i prossimi appuntamenti organizzati in collaborazione con la Pro Loco”.

I ragazzi impegnati nella serata

Soddisfatti dell’accoglienza e della serata anche i quasi cento ragazzi musicisti venuti dal Liceo Alfano 1° di Salerno e dall’Istituto tecnico Pacinotti di Scafati e i dieci direttori d’orchestra che  si sono alternati nella direzione delle esecuzioni dei brani, alla fine porteranno con loro un buon ricordo della città di Angri.

Appuntamento con la Festa della Musica

La Pro Loco intanto informa che sono aperte le adesioni per partecipare alla “Festa della Musica” in programma il 18 giugno, nell’atrio del Palazzo Doria. Quest’anno l’evento,  patrocinato dal Ministero della Cultura, dopo le ultime edizioni organizzate dall’Associazione Alba Vitae, viene promosso dalla locale associazione di promozione turistica locale.

Per informazioni: prolocoangri.sa@gmail.com – cellulare  330559575.

Previsto un programma ricco e articolato che sarà presentato a breve.

Segui