Grande successo per la presentazione del libro “Lo stato vince sempre”

๐‹๐š ๐ฅ๐ž๐ ๐š๐ฅ๐ข๐ญ๐šฬ€ ๐ข๐ง๐ญ๐ž๐ฌ๐š ๐œ๐จ๐ฆ๐ž ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž, ๐œ๐จ๐ง ๐ฅ๐š ๐๐ž๐ญ๐ž๐ซ๐ฆ๐ข๐ง๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐๐ข ๐ฎ๐จ๐ฆ๐ข๐ง๐ข ๐œ๐ก๐ž ๐ฏ๐จ๐ ๐ฅ๐ข๐จ๐ง๐จ ๐œ๐š๐ฆ๐›๐ข๐š๐ซ๐ž ๐ฅ๐ž ๐œ๐จ๐ฌ๐ž.

๐๐จ๐ง ๐ฎ๐ง ๐๐ข๐ฌ๐ญ๐ข๐ง๐ญ๐ข๐ฏ๐จ, ๐ฆ๐š ๐š๐ญ๐ญ๐ข ๐œ๐จ๐ง๐œ๐ซ๐ž๐ญ๐ข ๐œ๐ก๐ž ๐ฉ๐จ๐ซ๐ญ๐š๐ง๐จ ๐š๐ฅ๐ฅ๐š ๐๐ข๐Ÿ๐Ÿ๐ฎ๐ฌ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐๐ž๐ฅ๐ฅ๐š ๐‚๐ฎ๐ฅ๐ญ๐ฎ๐ซ๐š ๐๐ž๐ฅ๐ฅ๐š ๐‹๐ž๐ ๐š๐ฅ๐ข๐ญ๐šฬ€.

Si รจ tenuta presso la Casa del Cittadino ad Angri,ย  la presentazione del libro โ€œ๐‹๐จ ๐’๐ญ๐š๐ญ๐จ ๐ฏ๐ข๐ง๐œ๐ž ๐ฌ๐ž๐ฆ๐ฉ๐ซ๐žโ€.

Eโ€™ il volume del Magistrato Catello Maresca da anni impegnato in prima linea nella lotta contro la mafia.

Lโ€™evento ha registrato grande partecipazione e interesse. Tra i temi, moderati dal giornalista e presidente della Pro Loco Angri Aldo Severino,ย  lโ€™importanza di diffondere la Cultura della Legalitร  snocciolata dal racconto, prima attraverso la visione di un filmato con foto e immagini inedite e poi da domande, a cui il Magistrato non si รจ sottratto, dellโ€™arresto della primula rossa del clan dei Casalesi, Michele Zagaria avvenuto il 7 dicembre del 2011.

Catello Maresca riuscรฌ dove colleghi suoi precedentemente non erano riusciti.

Si รจ parlato delle paure, delle fortune e anche delle difficoltร  quotidiane che un uomo dello Stato e che fa questo mestiere puรฒ avere. Ricordiamo che Catello Maresca รจ sotto scorta dal 2008.

Ma soprattutto si รจ parlato del libro.

Lo Stato vince sempre รจ la frase che il boss Zagaria pronunciรฒ quando venne stanato nel suo bunker a Casapesenna. Ma il titolo del libro di Catello Maresca va oltre. Eโ€™ un inno forte alla speranza, alla voglia di un cambiamento. Un monito alla mafia che alla fine non la farร  mai franca, soprattutto quando scendono in campo magistrati coraggiosi.

โ€œLo Stato vince sempreโ€ รจ una sentenza, inappellabile, che sposta lโ€™ago della bilancia dalla parte della Giustizia, parola che giร  nella sua etimologia racchiude il senso di tutto: la qualitร  di essere iustus.

L’incontro si รจ aperto con l’assessore Ciro Calabrese che ha portato il saluto del Sindaco e di tutta lโ€™amministrazione. A seguire i saluti di Pippo Della Corte, giornalista e dirigente dell’Assostampa Valle del Sarno.

Presente l’assessore Maria D’Aniello, i consiglieri Giuseppe Aversa presidente della Commissione Cultura, Giuseppe Del Sorbo e Catello Palumbo. Suor Filomena Cosentino in rappresentanza delle Suore Battistine , il Capitano Patrizi in rappresentanza del Generale della Guardia di Finanza De Luca e Andrea Cinque, il Comandante della Stazione dei Carabinieri che, in veste privata, non ha voluto far mancare la sua presenza alla presentazione.

Con questa presentazione si conclude il calendario di eventi culturali natalizi organizzati dalla Pro Loco Angri. A breve saranno anche recuperati la presentazione del libro di Pallottini su Gigi Proietti e lo spettacolo musicale del tenore Antonio Guida, rimandati per indisponibilitร  degli artisti.

 

Segui